Under 19 – Finali Scudetto: RN Florentia-Ekipe Orizzonte 7-6

Sconfitta di misura per l’Ekipe Orizzonte nella seconda giornata delle Finali Scudetto Under 19 di pallanuoto femminile, in corso di svolgimento a Rapallo (GE).

Le catanesi hanno infatti perso 7-6 contro la RN Florentia, che ha ribaltato il vantaggio acquisito dalle rossazzurre nella prima parte di gara.

Le ragazze di Martina Miceli avevano vinto i primi due tempi per 1-2 e 3-4, mentre le toscane hanno conquistato la terza frazione per 2-0 e la quarta per 1-0.

La miglior marcatrice delle catanesi è stata Martina Casabianca con due reti, mentre Marta Giuffrida, Dorotea Spampinato, Isabella Riccioli e Roberta Santapaola sono andate a segno una volta ciascuno.

C’è rammarico nelle dichiarazioni rilasciate dal coach dell’Ekipe Orizzonte, nel post-partita: “Peccato per questa sconfitta – dice Martina Miceli – , perchè nei primi due tempi avevamo giocato molto bene e poi si è spenta la luce. Non abbiamo più prodotto gioco in attacco, impaurite dalle parate del portiere avversario, facendo dei tiri improponibili. Abbiamo subìto le loro ripartenze, senza più metterci convinzione. Così ci hanno rosicchiato tutto il vantaggio che avevamo maturato nei primi due tempi. Poi alla fine siamo anche state sfortunate, perché abbiamo sbagliato un rigore e subìto un gol su una deviazione nostra nell’azione successiva, concretizzando di fatto una sorta di autogol determinante. Le nostre avversarie sono state brave, perché ci hanno creduto fino alla fine, mentre noi siamo state incredibilmente ingenue e non si capisce per quale motivo siamo andate fuori di testa”.

Stasera alle 19:15 l’Ekipe Orizzonte affronterà il Plebiscito Padova nella terza partita del girone, che determinerà il piazzamento delle catanesi in funzione dei quarti di finale, in programma domani.

Commenti

commenti