Under 19 – Finali Scudetto: Rapallo Pallanuoto-Ekipe Orizzonte 9-5

La semifinale Scudetto di pallanuoto femminile Under 19 tra Rapallo Pallanuoto ed Ekipe Orizzonte va alle liguri, che guadagnano il pass per la finalissima, vincendo 9-5.

Le padrone di casa hanno conquistato il primo tempo per 3-1, mentre la seconda frazione è andata alle rossazzurre per 2-3. Rapallo ha poi conquistato anche il terzo e quarto parziale, rispettivamente per 2-0 e 2-1.

Martina Casabianca è stata la miglior marcatrice delle catanesi con due reti, mentre Dorotea Spampinato, Morena Leone e Roberta Santapaola hanno realizzato un gol a testa.

Questo il commento post-partita del coach dell’Ekipe Orizzonte: “Peccato per com’è andata – ha detto Martina Miceli – , perchè non abbiamo demeritato. Non ci abbiamo creduto fino in fondo, anche se le abbiamo messe in difficoltà malgrado le nostre avversarie avessero una squadra decisamente più completa della nostra. D’altra parte noi non abbiamo nessuna ’99, quindi forse batterle sarebbe stato uno scherzo troppo ambizioso. Però, secondo me, se ci avessimo creduto davvero avremmo portato a casa un risultato migliore. Non lo abbiamo fatto ed è un peccato per questo, anche perché abbiamo giocato molto bene in difesa, abbiamo creato delle difficoltà al Rapallo e abbiamo giocato a pressing. Il problema reale è stato in attacco, perché abbiamo concluso poco, abbiamo creato troppo poco gioco e sostanzialmente siamo state anche poco convinte. Abbiamo avuto l’uomo in più solo in due occasioni, in una abbiamo segnato e in un’altra abbiamo regalato la palla al Rapallo. Rimane questo rammarico, ma domani dovremo essere pronte a giocare per vincere la medaglia di bronzo”.

Domani alle 11:30 l’Ekipe Orizzonte giocherà la finale per il terzo posto contro la RN Florentia. A seguire la finalissima tra Bogliasco Bene e Rapallo Pallanuoto.

 

 

 

 

Commenti

commenti