Serie A1: Pallanuoto Trieste-Ekipe Orizzonte 10-27

Ancora una vittoria per l’Ekipe Orizzonte, che conquista i tre punti anche nel match di recupero della sesta giornata di Serie A1 di pallanuoto femminile, poche ore dopo quello vinto ieri sera a Verona.

Successo netto per le catanesi, vittoriose per 27-10 sul campo della Pallanuoto Trieste nella sfida di stamattina grazie a una prestazione molto positiva.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
  • Blogger
  • Tumblr

Strada subito in discesa per le rossazzurre, che hanno vinto il primo tempo 4-1. Divario largo anche nelle altre tre frazioni di gioco, conquistate dall’Ekipe Orizzonte rispettivamente per 8-4, 8-2 e 7-3.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
  • Blogger
  • Tumblr
Prestazione super per Claudia Marletta, top scorer del match con otto gol. Quattro reti a testa per Dafne Bettini e Jelena Vukovic, tre per Bronte Halligan e Aurora Longo, una ciascuno per Dorotea Spampinato, Giulia Viacava, Valeria Palmieri, Marta Giuffrida e Morena Leone.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
  • Blogger
  • Tumblr

Al fischio finale è stata la numero 11 dell’Ekipe Orizzonte a fare un bilancio sia a livello personale che di squadra, sulle due sfide giocate nelle ultime ore: “Sicuramente – ha sottolineato Aurora Longo – è stato molto emozionante ricominciare a giocare insieme alla mie compagne di squadra. Non eravamo tutte, però era come se in acqua ci fosse chi mancava. Sono state due partite abbastanza faticose, considerando anche il poco tempo di riposo a disposizione tra l’una e l’altra. Mi sono sentita partecipe in entrambe le partite, soprattutto ieri sera contro il Verona, cosa che mi chiede di fare sempre Martina e nella quale io giorno per giorno farò di tutto per migliorare sempre di più. Sono contenta di come abbiamo giocato, stiamo lavorando bene in vista delle sfide future senza fermarci un attimo”.

 

IL TABELLINO DEL MATCH:

PALLANUOTO TRIESTE-EKIPE ORIZZONTE 10-27

Parziali: 1-4; 4-8; 2-8; 3-7

PALLANUOTO TRIESTE: Ingannamorte, Lonza, Rezende 2, Abla 5, Marussi, Cergol 1, Klatowski 1, Riccioli, Colletta, Leone, Jankovic, Santapaola 1, Krasti. All. Colautti

EKIPE ORIZZONTE: Condorelli, Halligan 3, Spampinato 1, Viacava 1, Gant, Bettini 4, Palmieri 1, Marletta 8, Giuffrida 1, Vukovic 4, Longo 3, Leone 1, Santapaola. All. Miceli

Arbitri: L. bianco e Roberty vittory

Note: Ingannamorte (T) para un rigore a Leone (C) a 5’55 nel secondo tempo. Nel terzo quarto in porta per Catania n.13 Santapaola, per Trieste n.13 Krasti. Uscite per limite di falli: Spampinato, Longo (C), Klatowski (T) nel IV tempo. Superiorita’ numeriche: Trieste 3/7 +4 rigori, Catania 3/6 +3 rigori. Spettatori 100 circa.

 

PH MFSPORT.NET + ALESSANDRO SCOLLO/PALLANUOTO TRIESTE

 

Commenti

commenti