Serie A1: Ekipe Orizzonte-Como Nuoto 23-4

Prova convincente dell’Ekipe Orizzonte, che oggi pomeriggio ha battuto 23-4 il Como Nuoto nella terza giornata del campionato di Serie A1 di pallanuoto femminile tra le mura amiche della piscina “Francesco Scuderi”.

Una partita indirizzata verso il successo sin dal primo tempo, vinto 5-0 dalle catanesi. Padrone di casa nettamente avanti anche nelle due frazioni successive, conquistate rispettivamente per 7-1 e 6-1, prima di chiudere il quarto parziale sul 5-2.

Prestazione travolgente di Capitan Valeria Palmieri, top scorer del match con ben otto reti. Quattro goal per Claudia Marletta, tre per Morena Leone. Due per Bronte Halligan e Dafne Bettini, uno ciascuno per Dorotea Spampinato, Marta Giuffrida, Giulia Emmolo e Vittoria Santoro.

Al termine della partita, voce ad alcune delle giovani nuove leve della prima squadra dell’Ekipe Orizzonte, a partire dalla classe 2005 Ludovica Celona, oggi all’esordio tra i pali nel quarto tempo: “Sono molto felice – sottolinea la numero 13 rossazzurra – , perché non credevo che oggi sarei entrata in campo. Anzi devo dire che proprio la mia convocazione è stata del tutto inaspettata e sono ancora emozionata per questo. Forse, facendo un po’ di autocritica, avrei potuto evitare due goal presi, ma probabilmente entrare all’ultimo tempo è sempre un po’ più complicato rispetto a quando si scende in campo dall’inizio”.

Soddisfazione e felicità anche per la numero 11 dell’Ekipe Orizzonte, autrice di una prova carica di grinta: “Oggi abbiamo fatto una buona partita – ha detto Aurora Longo – , siamo entrate con il piglio giusto e abbiamo cercato di combattere su ogni pallone sin dall’inizio. Forse negli ultimi due tempi la concentrazione è un po’ calata, ma il bilancio è comunque positivo. Veniamo dalla sconfitta di Roma, ma lì come oggi mancavano due giocatrici importantissime per la nostra squadra e crediamo che nessuno sia imbattibile in questo campionato. Abbiamo comunque ancora tanto da migliorare e si è visto sia sabato scorso che oggi. Noi giocatrici più giovani cerchiamo di ripagare al meglio la fiducia che ci dà la nostra allenatrice, ma è davvero bello poterla percepire sia da parte sua che dalle compagne più grandi. Questo fa sentire ognuna di noi parte integrante di questa squadra”.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
  • Blogger
  • Tumblr

IL TABELLINO DEL MATCH:

EKIPE ORIZZONTE-COMO NUOTO RECOARO 23-4

Parziali: 5-0; 7-1; 6-1; 5-2

EKIPE ORIZZONTE: Condorelli, Halligan 2, Spampinato 1, Giuffrida 1, Gant, Bettini 2, Palmieri 8, Marletta 4, Emmolo 1, Santoro 1, Longo, Leone 3, Celona. All. Miceli

COMO NUOTO RECOARO: Frassinelli, Cassarà, Fisco, Tedesco 2, Iannarelli, Giraldo, Bianchi, Troncanetti, Romano’, Lanzoni 1, Pellegatta 1, Radaelli, Cassano. All. Pozzi

Arbitri: Lo dico e Ricciotti

Note: Spettatori 100 circa. Romanò (C) uscita per limite di falli nel secondo tempo; Fisco (C) nel quarto tempo. Celona (Ca) in porta nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Catania 7/11 + 2 rigori, Como 0/6.

 

PH MFSPORT.NET

Commenti

commenti