Serie A1: Bogliasco Bene-Ekipe Orizzonte 6-21

L’Ekipe Orizzonte torna al successo con uno scarto netto, nel match della tredicesima giornata di Serie A1 di pallanuoto femminile.
Le catanesi hanno infatti espugnato il campo del Bogliasco Bene con un netto 6-21.
Le rossazzurre hanno conquistato tutti i parziali di gioco, chiudendo la gara già a metà partita, in virtù dei primi due tempi vinti 1-6 e 2-4. La terza e la quarta frazione sono andate sempre alla squadra guidata da Martina Miceli, per 2-5 e 1-6.
Top-scorer del match è stata Roberta Bianconi con ben sei gol, mentre Arianna Garibotti è andata a segno cinque volte. Quattro reti per Sabrina Van der Sloot, tre per Claudia Marletta, una a testa per Rosaria Aiello, Valeria Palmieri e Roberta Santapaola.
Questo il commento del coach dell’Ekipe Orizzonte al fischio finale: “Avevo chiesto alle nostre giocatrici di essere spregiudicate in attacco – ha detto Martina Miceli – e lo sono state. Credo che si siano divertite pure loro a cercarsi l’una con l’altra, anche perché sul fronte offensivo abbiamo fatto veramente delle belle azioni. Sono dunque contenta di quello che ho visto oggi e dell’ottimo approccio, in vista della partita di sabato prossimo contro il Sabadell”.
Anche il portiere delle catanesi ha analizzato con attenzione la prestazione e il momento della propria squadra, rivolgendo con forza un invito ai sostenitori dell’Ekipe Orizzonte: “La testa era già alla partita d’andata dei quarti di Coppa Campioni, che giocheremo tra una settimana – ha detto Giulia Gorlero – . Siamo entrate in acqua con degli obiettivi ben precisi, come quello di essere più ciniche e spavalde in attacco. In difesa invece avevamo il compito di provare il più possibile i nostri schemi. Stiamo lavorando forte e bene. Siamo un bel gruppo che sta bene insieme e vuole provare con tutte le forze a raggiungere le mete che ci siamo prefissate. Sappiamo di aver giocato alcune partite sottotono, non al nostro meglio, e di questo non siamo contente. Una cosa la vorrei dire, però, e cioè che mi hanno sempre insegnato che sono i momenti più difficili a tirar fuori i problemi ed è proprio lì che si deve lavorare ancora più forte, senza sosta, perché è in questi casi che cresce l’atleta. Vorrei invitare tutto il pubblico catanese per sabato 23 a Nesima per la partita contro il Sabadell, che penso sarà un gran bello spettacolo! Abbiamo bisogno anche dei nostri tifosi!”.

IL TABELLINO DEL MATCH:

BOGLIASCO BENE-EKIPE ORIZZONTE 6-21

BOGLIASCO BENE: Malara, Cocchiere, Rayner, Cuzzupè, Santinelli, Millo 1 (1 rig.), Maggi 1, Rogondino 1, Bettini 2, Ramaldi 1, Crovetto, Mauceri, Falconi. All. Sinatra

EKIPE ORIZZONTE: Gorlero, Ioaunnou, Garibotti 5, Bianconi 6, Aiello 1, Giuffrida, Palmieri 1, Marletta 3, Van Der Sloot 4, Koolhaas, Riccioli, Santapaola 1, Condorelli. All. Miceli

Arbitri: Scillato e Braghini

Parziali 1-6, 2-4, 2-5, 1-6
Uscite per limite di falli Riccioli (O) nel terzo tempo, e Rambaldi (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco Bene 1/8 + un rigore, Ekipe Orizzonte 6/8. Spettatori 100 circa.

Commenti

commenti