Orizzonte Catania-NGM Firenze: 13-11

L’Orizzonte Catania torna al successo,
battendo 13-11 la NGM Firenze, tra le mura amiche della Piscina “Francesco
Scuderi” di Via Zurria (CT), nella sedicesima giornata del campionato di Serie
A1 di pallanuoto femminile.

E’ stata una partita molto combattuta, che
però dopo i primi minuti sembrava già ben indirizzata a favore delle
rossazzurre.

Il primo tempo infatti è andato proprio
alle padrone di casa con il punteggio di 5-2, ma nel secondo parziale le
toscane hanno reagito a sorpresa e sono riuscite a riportare il risultato in
parità, conquistando il parziale con il medesimo score.

Nel terzo tempo l’Orizzonte Catania rialza
la testa e torna avanti vincendo 3-2, parziale replicato anche nell’ultimo
quarto di gara che permette alle catanesi di chiudere il match, ottenendo un
successo sofferto ma meritato.

Top-scorer di giornata è stata Rita
Keszthelyi con quattro reti, mente Capitan Tania Di Mario e Federica Radicchi
hanno realizzato tre goal a testa. Una marcatura ciascuno anche per Arianna
Garibotti, Valeria Palmieri e Blanca Gil.

L’Orizzonte
Catania dunque vince pur non giocando una grande partita, ma il cammino delle
catanesi si fa sempre più fitto, come spiega il coach delle rossazzurre al
termine del match contro le toscane
: “Sicuramente non siamo al top della forma – dice Martina Miceli – , anche perché siamo
alle prese con un calendario molto duro. Nel corso del nostro cammino ci
saranno pure gli impegni delle sei giocatrici che saranno chiamate in nazionale
e quindi ancora una volta avremo difficoltà ad allenarci per le prossime
partite, anche se ovviamente avere tante atlete in nazionale per noi rappresenta
sempre un grande onore. Oggi mi aspettavo quanto meno più aggressività da parte
delle ragazze, invece non è stato così. 
Non c’è molto da salvare, se non l’orgoglio e il cuore di alcune. Non
sono però il tipo che si accontenta, a me piace che la mia squadra giochi bene
a pallanuoto e in questo momento non lo stiamo facendo”.

 

IL TABELLINO DEL MATCH:

 

Orizzonte
Catania – NGM Firenze: 13-11

Orizzonte Catania: Ricciardi, Keszthelyi 4, Garibotti 1, Radicchi 3, Di
Mario 3, R. Aiello, V. Palmieri 1, Marletta, Gil 1, F. Aiello, Dursi, Lombardo,
Zuccarello. All. Miceli.

NGM Firenze: Olimpi, Motta 3, Ferrini, Colaiocco, Settonce, Lapi
2, Bartolini 1, Repetto 2, Giachi 1, Craig 2. All. Sellaroli.

Arbitri
D’Antoni e Scappini

Note.
Parziali 5-2, 2-5, 3-2, 3-3. Uscite per limite di falli Radicchi (O) e Repetto
(F) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Orizzonte 6/12 e Firenze 1/6.
Spettatori 200 circa.

Commenti

commenti