L’Orizzonte Catania esordisce in Coppa Campioni con un successo

L’Orizzonte
Catania comincia con un successo anche il cammino europeo, battendo 14-9 le
olandesi dello Zvl Leiden nella prima giornata del Gruppo C della fase
preliminare di Coppa Campioni.

Partita
guidata sin dall’inizio dalle ragazze di Martina Miceli, che ipotecano il match
già nel primo tempo, vinto 5-1. Le rossazzurre allungano ulteriormente,
conquistando anche il secondo parziale con lo score di 2-1. A metà gara quindi il
vantaggio delle catanesi è già di ben cinque reti e il terzo tempo vinto 3-2
dalle olandesi è del tutto inutile. Orizzonte Catania avanti anche nel quarto
tempo, vinto 5-4.

Top-scorer
del match è Blanca Gil, autrice di ben cinque reti. Due goal a testa per
Arianna Garibotti, Federica Radicchi e Claudia Marletta, uno ciascuno per Capitan
Tania Di Mario, Rosaria Aiello e Rita Keszthelyi.

Questo il commento del coach delle catanesi
al termine del match:
“Abbiamo giocato con molta attenzione
soprattutto in difesa – dice Martina Miceli –, dando continuità all’impostazione che avevamo dato anche nella partita
contro l’Imperia. Come in quell’occasione abbiamo cercato di limitare il gioco
dei singoli e come avevamo fatto con Emmolo, nel match contro le , abbiamo
fatto lo stesso pure oggi con Van Belkum. Avevamo preparato queste ultime partite
pensando di spegnere la luce al giocatore più importante e credo che ci siamo
riusciti abbastanza bene. In attacco abbiamo segnato lavorando molto
soprattutto per Blanca Gil e lei ha fatto al 100% ciò che le avevamo chiesto di
fare. Molto bene anche Peppina Ricciardi, sempre molto sicura tra i pali, ma in
linea di massima ha giocato bene davvero tutta la squadra. Continuiamo quindi
il nostro cammino mantenendo alta l’attenzione, passo dopo passo, senza
abbassare minimamente la guardia in vista delle partite che verranno e in attesa
di quella che sulla carta si preannuncia come la più dura del nostro girone,
ovvero quella di Sabato contro il Vouliagmeni”.

Soddisfatto per l’inizio in Coppa Campioni anche il Presidente dell’Orizzonte
Catania, che sottolinea l’importanza di questo primo successo:
“Era
fondamentale cominciare subito con una vittoria – dice Nello Russo – , perché questo ci permette di prendere ulteriore
fiducia nei nostri mezzi e ci consente di affrontare le altre partite di questo
girone con una condizione psicologica positiva. Devo dire però che questa
trasferta europea era iniziata già molto bene nella giornata di ieri grazie
alla società dell’Osio Bergamo, che in occasione del nostro rapido transito su
Bergamo in direzione Manchester ha dato grande supporto alle nostre ragazze,
permettendo loro di allenarsi e pranzare con calma prima della coincidenza per
l’Inghilterra. Proprio per questo desidero ringraziarli fortemente per la loro
disponibilità e per la qualità di ciò che è stato organizzato a nostro favore
dalla dirigenza bergamasca. Ad onor del vero anche il Brescia, grazie alla
mediazione del nostro sponsor tecnico Waterfly, si era messa a disposizione per
consentirci di svolgere un allenamento, ma arrivare fin lì risultava
impossibile per incompatibilità con l’orario del volo per l’Inghilterra. In
ogni caso siamo davvero contenti per l’affetto che ci è stato dimostrato dalle
due società ed è per questo che auguriamo ad entrambe di conquistare grandi
successi nella stagione in corso, nella speranza di poter ricambiare presto tanta
amicizia e cortesia”.

Domani,
Venerdì 29 Novembre alle 20:00 italiane, l’Orizzonte Catania affronterà il City
of Liverpool nella seconda giornata del Gruppo C. Due match in programma invece
per le catanesi nella giornata di Sabato 30 Novembre: alle ore 13:00 contro il
City of Manchester e alle 20:00 contro il Vouliagmeni. Etnee chiamate
all’ultima fatica Domenica 1 Dicembre alle 11:40, nella giornata conclusiva del
girone, che le vedrà opposte allo Szentes.

Le
prime due del gruppo accederanno ai Quarti di Finale e verranno sorteggiate in
base al proprio piazzamento con le qualificate degli altri tre raggruppamenti,
seguendo la classica formula che accoppia le prime con le seconde secondo
sorteggio. Le vincitrici dei Quarti di Finale accederanno alla Final Four.

 

 

 

 

IL TABELLINO DEL MATCH:

 

Orizzonte Catania – Zvl Leiden: 14-9

Orizzonte
Catania
: Ricciardi, Keszthelyi 1,
Garibotti 2, Radicchi 2, Di Mario 1, R. Aiello 1, V. Palmieri, Marletta 2, Gil
5,  Dursi, Lombardo, Zuccarello. All.
Miceli.

Zvl
Leiden
: Heinis , Megens 3, Koolhaas 1,
Sevenich 1, De Groot 1 , Slagter , Van Belkum I., Van Dam, Van Belkum A., Hogenboom
3, Van Rijn, Cabout, Vanhelsuwè. All. Plasmeijer.

 

Arbitri:
Bender (GER); Abramovic (MNE)

Note. Parziali 5-1, 2-1, 2-3, 5-4. Uscita per
limite di falli nessuna. Superiorità numeriche: Orizzonte Catania 3/7, Zvl
Leiden 5/12.

Commenti

commenti