La storia continua…

Due cammini, due avventure diverse ma sempre con un unico filo
conduttore legato allo sport. E’ la storia di Martina e Matteo Miceli,
che da anni continuano a scrivere le pagine della loro vita vincendo le
scommesse che si pongono quotidianamente. Non senza fatica, sia chiaro,
ma il bello è proprio questo perchè per loro tutto ciò avrebbe poco
senso, se non dovessero affrontare delle difficoltà che risultano spesso
insormontabili per tanti sportivi. Matteo e Martina vivono proprio
per superare quotidianamente i limiti già messi alle spalle e c’è da
star certi che altrimenti, se non si ponessero nuovi traguardi, si annoierebbero a
morte. Proprio sul nostro sito abbiamo già avuto modo di sottolineare che
il loro grande spirito sportivo deriva certamente dal DNA scritto nei
loro geni, ma è anche normale pensare che l’educazione ricevuta dai propri genitori abbia influito fortemente sulla loro voglia di dare
sempre il massimo, qualsiasi cosa affrontino. Noi conosciamo Martina e
abbiamo la fortuna di apprezzarla da vent’anni. Pochi di noi conoscono
Matteo, ma anche chi non ha avuto il piacere di stringergli la mano vive
le sue imprese grazie ai racconti della stampa e a ciò che con estrema
chiarezza e indiscutibile orgoglio viene trasmesso dalla sorella. Forse sarebbe bastato tutto questo per garantirgli stima eterna, ma loro
non si accontentano affatto, non ci penserebbero proprio. E così, ad inizio stagione, la “Campionessa
di tutto” ha deciso di azzerare ancora una volta quanto aveva fatto in
questi anni ed ha sposato con entusiasmo quella scommessa che le
malelingue davano per persa in partenza. Le difficoltà iniziali ci sono state ma, lo
avevamo scritto qualche riga fa, hanno trovato pane per i loro denti
proprio in Martina, che oggi sorride vedendo i progressi di un gruppo
che è solo all’inizio del cammino da lei prefissato. Qualcuno invece
avrà probabilmente dato del folle a Matteo quando ha appreso della sua
partenza in barca in giro per il mondo, ma intanto oggi tutti si
rallegrano quando apprendono che ha già doppiato quasi mezza Africa e fanno il
tifo perchè possa completare al più presto la sua interminabile ed affascinante
“crociera”. Noi lo seguiamo, andando ogni giorno sulla pagina facebook
creata ad hoc per vedere tutti i dettagli riportati nell’arco della sua
navigazione e scoprire ogni volta di ritrovarlo qualche miglio più
avanti regala un brivido a chi lo osserva con tanto pathos. Le nuove
scommesse di Martina e Matteo però sono solo alle prime battute e e per questo c’è sempre bisogno del grande calore che chi li ama
ha sempre saputo assicurargli. Siamo certi che loro ce la farebbero
anche da soli, e lo hanno sempre dimostrato, ma è anche vero che
ricordarglielo non fa mai male. Martina sappiamo come beccarla ed
effettivamente sulla terra ferma è anche molto più semplice manifestarle ogni volta tutta la nostra ammirazione e dirle che la riteniamo un vero e proprio esempio. Per farci
“sentire” da Matteo, magari, potremmo anche scrivergli due righe sulla
sua pagina https://www.facebook.com/micelioceanworld?fref=ts

Per il resto, non ci resta che continuare a urlare a squarciagola “FORZA MICELI”!!!

Commenti

commenti