La Geymonat Orizzonte Catania batte ancora il Dunaujvaros

La Geymonat Orizzonte Catania
conclude positivamente la settimana d’allenamenti che precede il match di
ritorno dei Quarti di Finale di Coppa LEN e vince per la seconda volta in
altrettante partite contro il Dunaujvaros.

Dopo il successo conquistato
nella prima amichevole giocata Martedì sera, nel primo pomeriggio di oggi le
ragazze di Martina Miceli hanno infatti battuto le ungheresi per 17-11,
ultimando così al meglio la fase di preparazione in vista dell’impegno europeo.

Subito avanti le catanesi, che si
sono aggiudicate il primo tempo per 5-3, mentre il secondo parziale si è chiuso
sul 4-4. Ancora 5-3 per la Geymonat Orizzonte Catania nella terza frazione, 3-1
sempre per le padrone di casa nel quarto conclusivo.

Top-scorer del match è stata
Dominique Perreault con cinque reti, Mentre Capitan Tania Di Mario e Rosaria
Aiello hanno realizzato tre gol a testa. Due reti ciascuno per Arianna
Garibotti e Sofia Lombardo, una per Federica Radicchi e Filomena Dursi.

Soddisfatto il coach della Geymonat Orizzonte Catania, che al termine
della seconda amichevole contro le ungheresi ha tirato un bilancio estremamente
positivo:
“E’ stata una buona occasione per giocare e confrontarci con una
squadra di alto livello – ha detto
Martina Miceli –
. Credo di aver avuto diverse indicazioni positive in
vista della partita di Coppa LEN, anzi devo ammettere che al di là del
risultato oggi è stata pure una partita più dura del previsto. Speriamo di non
risentirne Sabato contro lo Shturm, ma queste sono comunque delle partite che
ci permettono di crescere, quindi ben vengano”.

Le ragazze di Martina Miceli partiranno per Mosca domani mattina alle
ore 7:00 e Sabato 23 Febbraio alle 19:00 (ore 16:00 italiane) saranno ospiti
delle russe dello Shturm, nel match di ritorno dei Quarti di Finale di Coppa
LEN.

La gara di campionato tra la
Geymonat Orizzonte Catania e il Plebiscito Padova, inizialmente in programma
per Sabato 23 Febbraio, verrà recuperata Mercoledì 27 alle ore 15:00 e si
disputerà sempre tra le mura amiche di Via Zurria.

Commenti

commenti