Final Eight Under 15: L’Ekipe Orizzonte-Volturno 7-8 (d.t.r.)

I tiri di rigore fermano la corsa de L’Ekipe Orizzonte nella Final Eight Scudetto Under 15 di
pallanuoto femminile, in corso di svolgimento ad Ostia.

Questa mattina infatti le catanesi hanno perso 7-8 contro
Volturno nei quarti di finale, dopo
aver chiuso i tempi regolamentari sul 3-3.

La partita è stata caratterizzata da un grande
equilibrio tra le due squadre, con le partenopee avanti 1-0 nel primo tempo e L’Ekipe
Orizzonte subito pronta a riportare il risultato in parità nel secondo
parziale, vinto con il medesimo punteggio. Sia il terzo che il quarto tempo si
sono poi chiusi sull’1-1, prima dei tiri di rigore sfortunati, che hanno
regalato il passaggio del turno ai campani.

Nel tabellino finale due gol per Dorotea Spampinato (in primo piano nella foto) ed uno per Marta Giuffrida.

Questo il commento del coach de L’Ekipe
Orizzonte a fine partita
: “Oggi le nostre avversarie sono state
brave in difesa – ha detto Martina
Miceli –
, ma noi abbiamo giocato malissimo. Abbiamo avuto occasioni
facili, ma siamo state troppo impaurite e poco lucide. Ora andiamo a giocare con
grande umiltà per centrare almeno il quinto posto. Il fatto di avere scritto ‘Orizzonte’
sulla calotta non deve far pensare che sia automatico che si debba lottare per
una medaglia. Molte delle ragazze erano alla prima Final Eight e vuol dire che
ancora il nostro livello è questo. Dispiace solo per le 2001 che erano già state
protagoniste della vittoria dello Scudetto dell’anno passato e che qui non si
sono dimostrate determinanti!!
”.

Oggi
pomeriggio alle 17:00 L’Ekipe Orizzonte affronterà la Florentia (già battuta
nel girone), per giocarsi l’accesso alla finale per il 5°-6° posto.

Commenti

commenti