Domani alle 17:00 c’è Orizzonte Catania-Mediterranea Imperia

L’obiettivo salvezza fa già parte del passato e in casa Orizzonte
Catania ci si prepara a tornare in vasca per il turno infrasettimanale di
campionato, tentando di raggiungere un nuovo traguardo.

Domani, mercoledì 4 marzo
2015 alle ore 17:00, le catanesi ospiteranno la Mediterranea Imperia nella
sedicesima giornata della Serie A1 di pallanuoto femminile e avranno di fronte
un avversario di grande spessore, da affrontare con la massima concentrazione.

Il match si giocherà nella Piscina “Francesco Scuderi” di Via
Zurria e ovviamente le rossazzurre cercheranno di sfruttare nel migliore dei
modi il fattore campo per mettere in difficoltà le liguri.

Le catanesi andranno dunque
in acqua senza paura pur conoscendo la forza dell’Imperia, tentando il
colpaccio, come spiega il coach dell’Orizzonte Catania:
“Faremo di tutto per giocarci le nostre
carte – dice Martina Miceli – ,
anche se sappiamo che affronteremo un avversario molto forte. Noi vogliamo
provarci, perché sappiamo che salire di una posizione vorrebbe dire fare i
play-off. E’ un altro obiettivo difficile da raggiungere ma noi ce la metteremo
tutta, le due partite che giocheremo contro Imperia e Prato ci faranno capire
dove possiamo arrivare e se ce la potremo giocare nell’ultima in casa contro
Rapallo, che secondo me farà fatica a vincere domani a Roma. Quindi noi ci
proveremo a prescindere e nel frattempo guarderemo i risultati delle altre.
Sicuramente Imperia è una squadra sulla carta non alla nostra portata, soprattutto
perché ha delle atlete abituate a giocare tutte insieme da tanti anni e che
hanno già dimostrato in più occasioni di avere un ottimo collettivo. Partite
come questa rappresentano per noi occasioni nelle quali abbiamo tutto da
imparare, ma ce la giocheremo comunque a viso aperto”.

Commenti

commenti