Domani alle 15:00 c’è RN Bogliasco-Orizzonte Catania

Si
riaccendono i riflettori della Serie A1 di pallanuoto femminile e l’Orizzonte
Catania è chiamata ad affrontare un impegno molto ostico, che però resta alla
portata delle ragazze guidate da Martina Miceli.


Domani, sabato 31 gennaio 2015 alle ore 15:00, le
catanesi saranno ospiti della RN Bogliasco nella dodicesima giornata di
campionato e il match si svolgerà nella Piscina Comunale di Bogliasco (GE).

Le
due squadre si distanziano di quattro lunghezze, alla luce dei 17 punti delle
liguri e dei 13 conquistati delle rossazzurre (con una partita ancora da
recuperare), ma all’andata Capitan Tania Di Mario e compagne ebbero la meglio
sulle avversarie vincendo con uno straripante 10-6.

L’Orizzonte Catania andrà
quindi in vasca per dare filo da torcere alle padrone di casa e puntando ancora
una volta sulla forza del gruppo, come spiega alla vigilia il coach delle
catanesi:
“E’ una partita
importante – dice Martina Miceli –  e loro sono sicuramente un osso duro. Bogliasco
sta disputando un’ottima stagione e conferma di essere tra le prime tre-quattro
forze del campionato. E’ anche finalista di Coppa Italia, quindi è certamente
un gradino più in alto di noi. All’andata li abbiamo battuti e forse quella fu
la miglior partita della nostra stagione. Probabilmente, al di là della forza
indiscussa, è una squadra con cui possiamo permetterci di giocarcela più delle
altre di prima fascia, però sappiamo che questa sfida nasconde parecchie
insidie. Il loro è un campo molto difficile ed è stato difficile giocarci anche
quando avevamo obiettivi diversi da quelli di adesso, anzi negli ultimi anni in
quella piscina non siamo mai riusciti a fare grandi prestazioni. Però sono
abbastanza fiduciosa, perché le ragazze hanno lavorato benissimo e sono tutte
in forma. Quindi andremo a giocarcela, sapendo di poter dire la nostra”.

Commenti

commenti