Domani alle 15:00 c’è Plebiscito Padova-Geymonat Orizzonte Catania

La vittoria bella e convincente
conquistata la scorsa settimana dalla Geymonat Orizzonte Catania contro la NGM
Firenze è ancora ben impressa nelle menti dei tifosi etnei, ma per la squadra
del Presidente Nello Russo è già il momento di affrontare un nuovo ostacolo
difficile da superare.
Domani, Sabato 10 Novembre 2012 alle ore 15:00, nella Piscina Comunale
di Padova, le ragazze di Martina Miceli saranno protagoniste dell’ennesimo
big-match di questo inizio di stagione e saranno infatti impegnate sul campo
del Plebiscito Padova, nel terzo turno del campionato di Serie A1 di pallanuoto
femminile.
Ancora una sfida affascinante
quindi per le rossazzurre, che per l’occasione festeggiano il rientro in
squadra di Claudia Marletta, tornata a far parte dell’organico della Geymonat Orizzonte
Catania dopo aver superato le vicissitudini che l’avevano tenuta ai box nella
fase iniziale della stagione.
Proprio da questa lieta notizia parte l’analisi pre-partita del coach
delle rossazzurre, che inquadra l’avversario di turno come la squadra più
ostica del campionato:
“Siamo state molto contente di aver riabbracciato
Claudia – dice Martina Miceli – e
chiaramente toccare con mano la sua felicità di poter giocare di nuovo con noi
contribuisce a tenere alto il morale della squadra. Siamo felici soprattutto
per lei, perché si è risolto tutto nel migliore dei modi e rivedere il sorriso sul
viso di una ragazza giovane e promettente del suo spessore, che aveva
addirittura deciso di non giocare più a pallanuoto, non ha prezzo. E’ normale
che essendo ferma da un po’ di tempo avrà bisogno ancora di qualche allenamento
per riprendere il ritmo-partita, ma sono sicura che ci darà un grande aiuto ed
è per questo che l’ho già convocata per il match di domani contro Padova. E’
stata una settimana un po’ particolare, nella quale più di una delle nostre
ragazze ha avuto qualche piccolo problemino di salute, ma fortunatamente si è
già risolto tutto rapidamente. Mancherà quindi solo Chiara Brancati, che però
da Lunedì si riaggregherà definitivamente al gruppo. Considero Padova la
squadra da battere in questo campionato, sia perché nella scorsa stagione le
venete sono arrivate davanti a noi sia perché hanno rinforzato il proprio
organico con Silvia Motta, che si va ad aggiungere ad un’altra nostra
ex-giocatrice molto temibile come Annalisa Bosello. Non mi fido dei piccoli
passi falsi che hanno fatto sia in Coppa Italia che in campionato, anche perché
domani loro ritroveranno il proprio portiere titolare e quindi saranno al completo.
Noi prenderemo le nostre contromisure e cercheremo come sempre di giocare un
match in cui spicchi lo spirito di gruppo. Sono sicura che verrà fuori una
bella partita, perché siamo due squadre molto equilibrate e con tutti i ruoli
coperti e credo che se riusciremo ad esprimere il nostro gioco saremo in corsa
per la vittoria pure domani”.

Commenti

commenti