Domani alle 15:00 c’è Orizzonte Catania-Prato Waterpolo

Nuovo impegno per l’Orizzonte
Catania, che si prepara a tornare in vasca in vista dell’undicesima giornata
del campionato di Serie A1 di pallanuoto femminile.

Domani, Sabato 25 Gennaio 2014
alle ore 15:00, le catanesi ospiteranno infatti il Prato Waterpolo tra le mura
amiche della “Piscina Francesco Scuderi” di Catania.

Le rossazzurre quindi continuano il percorso d’avvicinamento al match d’andata
dei quarti di Coppa Campioni, ma senza perdere di vista l’importanza di dare
continuità ai risultati fin qui conquistati, come spiega il coach dell’Orizzonte
Catania:
“Continuiamo a lavorare con grande attenzione verso la partita del
5 Febbraio – dice Martina Miceli – ,
in settimana infatti abbiamo visto anche il video del match che le russe dell’UGRA
hanno giocato nel girone eliminatorio contro Rapallo. Per questo dobbiamo
ringraziare proprio le liguri, che ci hanno fornito le immagini in base ad un
accordo che avevamo fatto ad inizio stagione con le squadre che partecipano
alla Coppa. Pensiamo ovviamente anche al Prato, che è una squadra discreta, ha delle
buone individualità e un ottimo allenatore. Naturalmente noi rispettiamo tutti,
ma non possiamo assolutamente permetterci di fermarci. Sappiamo di non essere
al top della forma, ma siamo pronte a soffrire anche più del previsto. Per loro
magari giocare contro di noi sarà più facile, perché non hanno nulla da perdere
e sanno che non sono queste le partite in cui la palla pesa di più. Noi
sicuramente saremo meno brillanti del solito, perché in quest’ultimo periodo ho
davvero spremuto tantissimo tutte le mie giocatrici. Cinque sono tornate dal
collegiale e hanno finito Mercoledì a pranzo, ma di sera erano già in vasca con
noi per svolgere l’allenamento. E’ un periodo di preparazione molto pesante e
anche domani mattina faremo una seduta in palestra, pur dovendo giocare nel
pomeriggio, ma siamo convinte che poi raccoglieremo i frutti di quanto stiamo
facendo. Questo con Prato, tra quelli contro le ultime tre in classifica, è
sicuramente il più difficile ma sappiamo che è un match alla nostra portata”.

Commenti

commenti