Domani alle 15:00 c’è IGM Ortigia-Geymonat Orizzonte Catania

Il 2012 sportivo della Geymonat
Orizzonte Catania si chiuderà con un giorno d’anticipo rispetto alle altre
squadre di Serie A1 di pallanuoto femminile.

Le ragazze di Martina Miceli, infatti, scenderanno in campo domani,
Venerdì 21 Dicembre 2012 alle ore 15:00 in casa della IGM Ortigia, nell’anticipo
della quinta giornata di campionato.

Le catanesi hanno grande voglia
di cancellare subito la sconfitta interna subìta Sabato scorso contro il
Rapallo e di certo non può esserci miglior occasione di un derby.

Sulla carta la partita è
decisamente alla portata della Geymonat Orizzonte Catania, ma non inganni
affatto la classifica che vede le aretusee ultime con zero punti.

Per vincere bisognerà tirare
fuori ancora una volta la grinta vista nelle prime tre giornate di campionato e
per buona parte dello scorso match, perché di sicuro le avversarie di turno
venderanno cara la pelle e faranno di tutto per mettere il bastone tra le ruote
alla squadra di Martina Miceli.

A suonare la carica a poche ore dal match ci ha pensato il Presidente della
Geymonat Orizzonte Catania, per nulla preoccupato dopo la sconfitta di cinque
giorni fa:
“Sono sicuro che quello di Sabato scorso è stato solo un incidente
di percorso – ha detto il Prof. Nello
Russo –
e che già contro l’Ortigia torneremo a giocare sugli stessi livelli
espressi in questa prima parte di stagione. Dopo tutto contro il Rapallo
abbiamo giocato male solo nell’ultima frazione, che è stata quella che ci è
costata cara, ma è ovvio che si è trattato solo di un calo fisico dovuto al
grande sforzo profuso fino a quel momento. La sconfitta di Sabato scorso non ha
compromesso nulla e quindi non ci perdiamo certo d’animo. Ho grandissima
fiducia nel nostro allenatore e in ogni componente della nostra squadra e sono
sicurissimo che il piccolo passo falso della scorsa settimana abbia insegnato a
tutti quel qualcosa in più che ci permetterà di gestirci al meglio in ogni
partita sia sotto l’aspetto fisico che mentale, mettendoci sulla giusta strada
che ci porterà alle nuove soddisfazioni che presto ci toglieremo”.

Commenti

commenti