Domani alle 15:00 c’è Ekipe Orizzonte-Pescara Pallanuoto

Dopo lo stop forzato della scorsa settimana imposto dall’Etna, che ha determinato la mancata partenza dell’Ekipe Orizzonte verso Roma e il conseguente rinvio del match contro le capitoline, le catanesi si preparano a tornare finalmente in vasca.

Le rossazzurre scenderanno infatti in campo domani, sabato 25 marzo alle ore 15:00, tra le mura amiche della Piscina “Francesco Scuderi” di Via Zurria (CT), per affrontare il Pescara Pallanuoto.

Sarà la quattordicesima giornata della Serie A1 femminile di pallanuoto e le etnee affrontano il match accompagnate dai favori del pronostico.

Da adesso in poi, però, le catanesi si preparano ad entrare nella fase più calda della stagione e sono consapevoli che dovranno affrontare tutte le partite con lo stesso atteggiamento, come spiega alla vigilia il coach dell’Ekipe Orizzonte:Anche questa è stata una settimana molto particolare – dice Martina Miceli – , non solo perchè tra una cosa e l’altra non giochiamo da quindici giorni ma anche perchè Monika Eggens è tornata solo oggi pomeriggio, dato che è stata impegnata con la sua nazionale. Noi però abbiamo tanta voglia di giocare e di fare bene, soprattutto perchè sappiamo che dopo questa partita ci sarà un vero e proprio tour de force tra la Coppa Italia, la partita contro Bogliasco e quella da recuperare contro Roma. A quel punto saremo arrivati alla fase clou della stagione, quindi sappiamo che quello attuale è un momento delicato e sarà importante fare una buona prestazione pure contro Pescara, al di là del risultato. E’ chiaro che fuori dall’acqua le differenze tra noi e loro ci sono, ma sarà fondamentale farle vedere anche in campo, perchè siamo consapevoli che da ora in poi non potremo più permetterci di sbagliare nulla”.  

Commenti

commenti