Coppa Campioni: Ekipe Orizzonte-Bvsc Zuglo Budapest 17-13

Il cammino in Coppa Campioni dell’Ekipe Orizzonte comincia con una vittoria importantissima contro lo Bvsc Zuglo Budapest.

Le catanesi hanno conquistato i primi tre punti nell’incontro inaugurale del Girone D, battendo le ungheresi con uno scoppiettante 17-13.

La partita è stata caratterizzata da un grande inizio delle rossazzurre, che hanno vinto il primo tempo per 5-2, mentre la seconda frazione si è chiusa sul 5-5. Il terzo parziale ha visto le magiare avanti 1-3, ma l’Ekipe Orizzonte ha messo il turbo nel quarto tempo, vincendolo 6-3.

Le grandi protagoniste della sfida sono state Roberta Bianconi e Sabrina Van der Sloot, top-scorer assolute del match con ben cinque gol a testa. Ottima partita anche per Capitan Arianna Garibotti, autrice di quattro reti, mentre Carolina Ioannou, Rosaria Aiello e Claudia Marletta sono andate a segno una volta a testa.

Questo il commento a fine partita del coach dell’Ekipe Orizzonte, che ha anche rivolto un pensiero a Mauro Maugeri, scomparso ieri pomeriggio: “Abbiamo faticato davvero tanto – ha detto Martina Miceli – , ma le ragazze sono state brave a tenere una partita del genere. Loro hanno due centri molto difficili da marcare, perchè fisicamente molto grossi, e ci hanno messo in grande difficoltà. Sicuramente in difesa non abbiamo giocato bene, però siamo state costrette a fare una zona troppo chiusa e quindi siamo state poco aggressive e non abbiamo aiutato per nulla il nostro portiere. In ogni caso, ribadisco che siamo state veramente molto brave a non perdere la testa e a portare a casa i tre punti, dato sicuramente più importante per noi. In questa partita si è vista certamente una pallanuoto del tutto diversa rispetto a quella a cui siamo abituate, con tante espulsioni senza palla, che in Italia in pratica non si danno quasi più sui centroboa. Mentre, sulle ripartenze è stata data alle nostre avversarie la possibilià di commettere falli tattici nella nostra metà campo, anche a due mani, per i quali invece nel nostro campionato si fischia subito l’espulsione. Pensando più in generale a quanto è accaduto nelle ultime ore, quella di ieri è stata una vigilia che mai avremmo voluto vivere in questo modo ed oggi è stato veramente brutto non essere a Catania a salutare Mauro Maugeri. Stasera abbiamo osservato un minuto di silenzio e l’emozione è stata tanta”.

L’altra partita della prima giornata tra ZVL Leiden e Plebiscito Padova è stata vinta 5-14 dalle venete.

 

IL TABELLINO DEL MATCH:

 

EKIPE ORIZZONTE-ZUGLO BUDAPEST 17-13 (5-2, 5-5, 1-3, 6-3)

Ekipe Orizzonte: Palm, Ioannou 1, Garibotti 4, R. Bianconi 5 (1 rig.), R. Aiello 1, Grillo, Santapaola, Marletta 1, Van der Sloot 5, Morvillo, Riccioli, Lombardo, Schillaci. All. Miceli

Zuglo Budapest: Doroszlai, Gyongyossy 1, K. Farkas, Hertzka 2, Takacs 1, T. Farkas 2, Koncz, Leimeter 2 (1 rig.), Kuna, Kele, V. Varga, Mate 4, F. Toth. All. Petrovics

Arbitri: Blanchard (Fra) e Colominas (Esp)

Note: sup. num. Orizzonte 3/8, Vasutas 3/6. Rigori: Orizzonte 1/1, Zuglo Budapest 1/1

 

IL PROGRAMMA DEL GIRONE D:

 

1^giornata – 1 dicembre

18:00 Ekipe Orizzonte-Bvsc Zuglo Budapest 17-13

20:00 Zvl Leiden-Plebiscito Padova 5-14


2^giornata – 2 dicembre

17:00 Ekipe Orizzonte-Zvl Leiden

19:00 Plebiscito Padova-Bvsc Zuglo Budapest

3^giornata – 3 dicembre

10:00 Bsvc Zuglo Budapest-Zvl leiden

12:00 Plebiscito Padova-Ekipe Orizzonte

Commenti

commenti